FacebookYouTubeTwitterPinterest
PER MAGGIORI INFORMAZIONI 3483719159 SEGRETERIA CORSI 9.00-21.00

Corso di massaggio sonoro con le campane tibetane

Corso Massaggio Sonoro a Padova, Vicenza e Treviso

Le campane tibetane o ciotole sonore stupiscono per la loro semplicità nella forma e nell’uso e nello stesso tempo per la complessità misteriosa che cattura chi si approccia a suonarle o ad ascoltarle.

La loro costruzione ricorda in un processo di trasformazione alchemica degli elementi (metalli) presenti in natura. Chi le suona o le sente vibrare compie un viaggio nell’ascolto di sé, del corpo, del respiro, di ritorno alla calma benefica.

Negli anni ’50, in seguito alla occupazione cinese del Tibet, molti monaci fuggirono insediandosi in Europa e negli Stati Uniti. In particolar modo, la Germania fu una delle nazioni dove il buddismo trovò maggiori favori.

Le campane tibetane sono strumenti di antichissima origine diffuse in India, Nepal, Tibet, Corea, Indonesia e Giappone. Nonostante varie indagini sull’uso rituale delle campane tibetane, ancora oggi sappiamo ben poco delle pratiche in cui venivano utilizzate. Non esistono testi antichi che descrivano il loro uso ma abbiamo testimonianze di alcune antichissime campane tibetane utilizzate nella pratica del Bon.

Questo culto animistico attribuiva al suono un grande potere di guarigione e la capacità di avvicinare l’uomo alla divinità. Nella cultura tibetana le “ciotole sonore” svolgono svariate funzioni: i monaci le utilizzano come ciotole per contenere il cibo, o servono per le offerte (riso, acqua, fiori, orzo) disposte sotto l’altare, ecc..

Le ciotole sonore quando vengono suonate producono una serie di armonici che interagiscono con i piani psicofisici ed il sistema bioenergetico dell’essere umano. Ad entrare in campane tibetanerisonanza con le vibrazioni e gli armonici è tutto il sistema corporeo, sia che si ascolti soltanto sia che la campana sia appoggiata sul corpo.

Ogni essere umano ha una sua frequenza naturale (ad esempio battito cardiaco, ritmo del respiro, pulsazioni cerebrali, ecc..), che viene facilmente alterata dall’interazione forzata con frequenze altamente squilibranti e disarmoniche. I rumori del traffico e degli elettrodomestici cui siamo costantemente esposti, la tv, la musica non armonica, l’uso inappropriato della voce e delle parole da parte nostra e di chi ci circonda, ed infine i nostri stessi pensieri e gli stati emozionali possono alterare pesantemente la nostra frequenza naturale generando quella disarmonia che col tempo si manifesta nel nostro sistema corpo.

Per riportare ad un profondo stato di naturale armonia del corpo e della mente basta ascoltare il suono delle campane tibetane. Quando l’orecchio percepisce il suono manda input al cervello, e nel caso degli armonici prodotti dalle ciotole, questo aumenta spontaneamente le onde alfa e theta, tipiche della fase di profondo rilassamento e di sonno. Altri effetti benefici sono: rilassamento del corpo, che riesce così a lasciar andare le tensioni, stimolazione dell’energia vitale, sincronizzazione dell’emisfero destro e sinistro, miglioramento della circolazione sanguigna, linfatica e del ritmo della respirazione.

Richiedi maggiori informazioni sul Corso di Massaggio Sonoro con Campane Tibetane a Padova, Vicenza e Treviso!