FacebookYouTubeTwitterPinterest
PER MAGGIORI INFORMAZIONI 3483719159 SEGRETERIA CORSI 9.00-21.00

Come fare lo smokey eyes

Guida su come fare lo smokey eyes

Un sguardo penetrante, dolcemente tenebroso e incredibilmente ammaliante?come-fare-smokey-eyes

È possibile grazie allo smokey eyes, che ormai da qualche anno è un vero e proprio must sulle passerelle e i red carpet di tutto il mondo.

Ma come fare lo smokey eyes?

Prima di spiegarlo, però, forse è meglio raccontare la storia di questo trucco che conquista da oltre 70 anni i cuori degli uomini, e non solo.

Lo smokey eyes, infatti, è nato addirittura durante gli anni Trenta del secolo scorso ed è arrivato fino a noi, seppur rivisitato e riadattato.

Si tratta di una tecnica di trucco che apparentemente può sembrare molto difficile da eseguire, ma che, con i trucchi giusti, è assolutamente semplice da realizzare.

Ma, soprattutto, garantisce un risultato di grande effetto, con ombre di chiaro/scuro che vanno a rendere lo sguardo penetrante e intrigate.

Ma allora, come fare lo smokey eyes?

Per prima cosa si deve avere una serie di ombretti dalle tonalità molto scure, ovviamente, che vanno dal grigio perla fino al nero.

> Corsi di Trucco a Padova, Vicenza e Treviso <

Poi è necessario munirsi di una matita a mina morbida nera o di un kajal e di un mascara nero.

A questi elementi, che possiamo considerare la base, è bene affiancare un pennello di qualità per stendere l’ombretto e accessori per definire le sopracciglia.

La prima cosa da fare è quella di stendere la matita nera sulla rima sopraccigliare superiore partendo dal dotto lacrimale.

Una volta fatto, va stemperata verso l’esterno con il pennello. A questo punto è necessario scegliere l’ombretto da applicare: marrone scuro, grigio o bronzo per gli occhi chiari, oppure viola, verde o rosso scuro per enfatizzare occhi marroni o neri.

Ovviamente gli amanti dello smokey eyes duro e puro possono scegliere un ombretto nero, ma attenzione a non esagerare, perché il risultato può essere troppo “dark”.

L’ombretto va sfumato su tutta la palpebra mobile.

Successivamente va sfumato un secondo ombretto, che sia nero o leggermente più scuro di quello precedente, sull’area che separa la palpebra fissa da quella mobile. Infine per creare dei punti luce va applicato un terzo ombretto satinato chiaro sul dotto lacrimale e sotto il sopracciglio.

Il tocco finale è dato dal mascara, che va applicato senza risparmiare.

Ecco spiegato come fare lo smokey eyes e avere uno sguardo ammaliante, profondo e che fa girare la testa.

Richiedi senza impegno maggiori info sui nostri

corsi di trucco a Padova, Vicenza e Treviso!